Set 28, 2020 14:38 Europe/Rome
  • Iraq, complotto Daesh per accedere al più antico giacimento petrolifero

Baghdad- Al-Hashd al-Shaabi in Iraq afferma che è stato sventato un complotto del gruppo terroristico Daesh (Isis) per ottenere l'accesso al più antico giacimento petrolifero iracheno nella provincia di Diyala.

Sadeq al-Husseini, portavoce dell'asse Diyala al-Hashd al-Shabi in Iraq, oggi ha annunciato che, è stato sventato il piano del gruppo terroristico Daesh di infiltrarsi e ottenere l'accesso al più antico giacimento petrolifero iracheno nella provincia di Diyala.

Il giacimento petrolifero "Khaneh" nella regione più orientale della provincia di Diyala è stato l'obiettivo dei terroristi di Daesh, nell'ultimo anno, e finora i terroristi hanno avuto 6 feroci attacchi per conquistare e dominare questa regione, che sono stati affrontati dalle forze di Al-Hashd al-Shabi. Ha aggiunto al-Husseini.

Al-Husseini ha affermato che le forze di al-Hashdal al-Shabi sono riuscite a contrastare l'attacco diretto e tutti i piani dei terroristi di impossessarsi delle ricchezze petrolifere della provincia di Diyala.

Le forze di al-Hashd al-Shabi sono responsabili della protezione di 13 aree lungo il confine nella provincia di Diyala e sono diventate una forza attiva ed efficace nel proteggere vaste aree dell'Iraq.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag

Commenti