Ott 26, 2020 05:37 Europe/Rome
  • Anche la più grande catena di supermercati del Qatar boicotta i prodotti francesi

DOHA-Le recenti offese recate dalla Francia alle sacralità del mondo musulmano hanno innescato un movimento di boicottaggio, che ha spinto la grande catena di supermercati Al Meera a ritirare tutti i prodotti francesi dai suoi negozi, come racconta Doha News.

La società ha annunciato venerdì, che il supermercato di punta del Qatar, Al Meera, ha ritirato tutti i prodotti francesi dai suoi scaffali dopo che gli appelli al boicottaggio si sono moltiplicati nel mondo arabo e musulmano.

Al Meera ha dichiarato in un comunicato: “affermiamo che in qualità di azienda nazionale, lavoriamo seguendo una visione coerente con la nostra religione, fedele ai nostri costumi e alle nostre consolidate tradizioni, al servizio del nostro paese e della nostra fede, e che risponde alle aspirazioni dei nostri clienti.”

Le autorità francesi stanno mettendo in pratica su grande scala una repressione contro le organizzazioni musulmane del paese, attaccando più di 50 moschee e associazioni.

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha provocato reazioni negative dopo aver insinuato che l’Islam sarebbe una religione “in crisi” in tutto il mondo.

La rivista francese al centro delle polemiche sulle caricature, Charlie Hebdo, ha nuovamente pubblicato le caricature offensive del Profeta dell’Islam(as) e Macron ha affermato che il suo paese “non rinnegherà le caricature”. Macron si è anche rifiutato di condannare la decisione della rivista, e ha giurato di prendere misure contro quello che ha definito il  “separatismo islamico”.

 

 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti