Nov 26, 2020 15:59 Europe/Rome
  • Amnesty chiede l'immediato rilascio di Lajin al-Hazloul dalla prigione saudita

In precedenza, il comitato delle donne del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite aveva chiesto il rilascio immediato dell'attivista saudita Loujain al-Hathloul.

Riadh- L'Amnesty International ha chiesto la “liberazione incondizionata” di Loujain al-Hathloul dopo che i parenti dell’attivista saudita incarcerata hanno detto che sarebbe dovuta essere in tribunale, quasi un mese dopo aver iniziato lo sciopero della fame. Al-Hathloul, un’importante attivista per i diritti delle donne, è stata arrestata insieme a circa una dozzina di altre attiviste nel maggio 2018, poche settimane prima che l’Arabia Saudita revocasse il divieto alle donne di guidare. Il processo della 31enne è iniziato nel marzo 2019, ma gli attivisti e la sua famiglia hanno affermato che le sessioni del tribunale sono annunciate arbitrariamente e chiuse a diplomatici e giornalisti.

«L’unico risultato giusto per questo processo sarebbe il rilascio immediato e incondizionato di Loujain al-Hathloul», ha detto Lynn Maalouf, di Amnesty International.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag