Gen 23, 2021 05:05 Europe/Rome
  • Maltempo, gelo e la situazione catastrofica in Siria

In alcune zone la situazione è particolarmente critica.

Damasco- Negli ultimi giorni un’ondata di forte maltempo ha travolto l'Asia occidentale, portando anche neve e gelo in molte zone.

Estremamente abbondanti le nevicate che hanno raggiunto la Turchia, dove la neve ha imbiancato anche Istanbul e ha fatto registrare accumuli eccezionali nelle zone più interne del Paese.

In alcune zone la situazione è particolarmente critica. È emergenza in particolare nelle aree della Siria già devastate dalla tragedia della guerra: neve e gelo hanno colpito duramente anche i campi profughi del Paese, rendendo ancora più drammatiche le condizioni dei loro abitanti.

A lanciare l’allarme anche l’italiano Nicolò Govoni, Presidente della non-profit Still I Rise: «La situazione nei campi ha raggiunto il punto di rottura», scrive Govoni: «bufere di neve e acquazzoni gelidi. Temperature sotto lo zero. Campi inondati. 41 mila persone colpite dalle intemperie, oltre 4000 tende danneggiate. Un bambino morto schiacciato quando la sua tenda battuta dalle piogge gli è crollata addosso».

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag