Feb 19, 2021 11:51 Europe/Rome
  • Il regime israeliano prepara legge per proibire e punire collaborazione con CPI

Le autorità sioniste stanno preparando una legge che proibirà qualsiasi collaborazione con la Corte penale internazionale (CPI) dell’Aia, con una pena di cinque anni di carcere per coloro che dovessero violarla, secondo quanto riferito da RT.

Citando il canale televisivo sionsta Channel 7, RT ha affermato che la legge includerà anche il divieto di consegnare cittadini sionisti alla CPI, il pagamento delle spese di difesa legale dinanzi ad essa oltre all’imposizione di sanzioni al tribunale e a coloro che lavorano per la CPI. Questo, ha spiegato, fa parte di una serie di misure prese dal regime israeliano contro il Tribunale dopo l’annuncio che avrebbe indagato i potenziali crimini di guerra del regime sionista contro i palestinesi. Channel 7 ha riferito che il disegno di legge è ispirato all’American Civil Service Protection Act, approvato dal Congresso degli USA nel 2002.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag