Feb 26, 2021 19:55 Europe/Rome
  • Diffuso il rapporto dell'intelligence Usa, bin Salman ordinò l'uccione Khashoggi

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman ha "autorizzato" un'operazione per "catturare o uccidere" il giornalista dissidente Jamal Khashoggi.

Lo afferma un rapporto dell'intelligence Usa diffuso dall'amministrazione Biden dopo averlo declassificato, secondo quanto riferito dai media americani. Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman vedeva il giornalista dissidente Jamal Khashoggi come una minaccia al regno e sostenne ampiamente l'uso della violenza se necessario per metterlo a tacere. Il rapporto dell'intelligence Usa sull'uccisione di Jamal Khashoggi elenca 21 persone che gli 007 americani ritengono con "alta fiducia" complici o responsabili per la morte del giornalista dissidente per conto del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman. Nel rapporto sull'uccisione di Jamal Khashoggi l'intelligence Usa ha "un'alta convinzione" sulle responsabilità degli individui coinvolti nella morte del giornalista dissidente Jamal Khashoggi ma non è in grado di dire se conoscessero in anticipo che l'operazione si sarebbe conclusa con la sua uccisione.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag