May 14, 2021 06:04 Europe/Rome
  • Afghanistan, 11 morti nel primo giorno di tregua

KABUL - Almeno 11 civili sono stati uccisi dalle esplosioni di 4 ordigni in Afghanistan, il 13 maggio, poche ore dopo l’inizio di un cessate il fuoco di 3 giorni in tutto il Paese, in occasione della festa musulmana dell’Eid al-Fitr.

Non sono stati registrati scontri diretti tra i talebani e le forze governative, tuttavia 3 ordigni lasciati sulla strada hanno continuato a causare vittime civili. Nel distretto di Panjwai, nella provincia meridionale di Kandahar, sono morti 5 civili, tra cui una donna e alcuni bambini.

Un’altra esplosione nella stessa provincia, nel distretto di Maiwand, ha ucciso 2 bambini e 3 adulti. 

Altri 2 civili sono morti a causa di un’altra bomba sul ciglio della strada nella provincia centrale di Ghazni. Nella provincia settentrionale di Kunduz, un ordigno adesivo attaccato ad un’auto civile è esploso, uccidendo 2 civili e ferendone altri 10. 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag