Giu 20, 2021 23:13 Europe/Rome
  • Pattuglia russa costringe al ritiro convoglio Usa nella Siria orientale

DAMASCO - La coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti ha compiuto un nuovo tentativo di violare i protocolli nel nord-est della Siria, a seguito del quale l'esercito russo ha bloccato un convoglio statunitense.

Come ha riferito "Russian Spring" dalla Repubblica Siriana, uUn'unità delle forze armate russe, pur garantendo il movimento sicuro dei convogli lungo l'autostrada M-4 nell'area dell'insediamento di Tell Tamr nella provincia di Hasaka, ha registrato il movimento di una pattuglia della coalizione a guida Usa composta da quattro MaxxPro e Veicoli blindati Oshkosh M-ATV in direzione ovest. Le forze armate statunitensi si sono mosse senza preavviso verso la parte russa, violando i meccanismi esistenti per prevenire situazioni di conflitto. L'esercito russo ha effettuato il blocco del movimento del convoglio delle forze armate statunitensi. Di conseguenza, l'unità della forza della Coalizione è stata costretta a tornare indietro e tornare nella sua zona. Gli Stati Uniti d'America continuano a perdere la loro influenza nelle regioni nordorientali della Siria, associata alla crescita del sentimento antiamericano e all'aumento del numero di residenti locali che sostengono il governo legittimo. Questa situazione costringe Washington a intensificare le sue attività nella regione, anche in violazione di tutti gli accordi con la Russia.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag