Set 10, 2021 18:49 Europe/Rome
  • Siria, militare russo ucciso da un ordigno a Homs

DAMASCO - Un militare russo è rimasto ucciso dopo che il suo veicolo blindato è stato colpito da un ordigno esplosivo nella provincia siriana di Homs, ha riferito il ministero della Difesa russo.

"La polizia militare russa stava perlustrando il percorso di un convoglio umanitario nella provincia siriana di Homs quando c'è stata un'esplosione di una bomba a bordo strada" , precisa il ministero in una nota. Almeno un soldato russo è morto nell'incidente, ha aggiunto dal ministero. Il soldato era all'interno del veicolo quando è stato colpito dall'esplosione. Ha ricevuto "gravi ferite" e in seguito nonostante un tempestivo intervento medico è morto. L'incidente è avvenuto appena un giorno dopo che sette soldati siriani sono stati uccisi in un simile attentato dinamitardo lungo la strada nella provincia meridionale di Deraa, in Siria. In precedenza, l'esercito siriano era entrato nell'ultima roccaforte dei gruppi armati nel sud della Siria: la città di Deraa-al-Bayad. Alcuni miliziani locali si sono rifiutati di deporre le armi e hanno rotto un accordo con Damasco che avrebbe permesso loro di lasciare l'area.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

 

Tag