Ott 07, 2021 17:57 Europe/Rome
  • Libano e Siria sotto assedio, con alcune differenze

Damasco - Com'è che, dopo dieci anni di guerra, le strade di Damasco sono pulite, cibo e s...

ervizi di prima necessità sono disponibili mentre Beirut rimane una metropoli puzzolente di miliardari e mendicanti?

Separati dal disegno coloniale, i vicini Siria e Libano hanno sviluppato caratteri molto diversi come stati-nazione e, più recentemente, hanno risposto in modi distinti alla guerra ibrida di Washington, che mirava a estinguere la volontà politica indipendente nella regione.

Mentre i popoli di entrambi i paesi hanno origini comuni, un problema chiave è, come dicono molti libanesi politicamente consapevoli: in Siria c'è uno stato, mentre in Libano c'è un cartello settario di clan governati da una manciata di famiglie. 

Come è successo? Proprio come i britannici divisero i popoli negli ex territori ottomani che conquistarono, installando monarchie e la colonia sionista europea, così i francesi ritagliarono ciò che speravano potesse rimanere una leale enclave costiera dominata dai maroniti-cristiani. 

Le varie comunità siriane, invece, si sono unite in una lotta anticoloniale, per espellere i francesi e forgiare la loro nazione. Ciò ha portato a uno stato abbastanza forte con alcune caratteristiche socialiste in un'economia mista.

In Libano la maggioranza maronita se n'è andata da tempo, ma il sistema settario rimane, modificato solo leggermente dopo una terribile guerra civile, e lasciando un sistema altamente privatizzato con poca volontà politica e poche istituzioni nazionali.

Il risultato è che le due nazioni stanno affrontando l'assedio americano-americano della regione (erroneamente chiamato 'sanzioni') in modi molto diversi. In Libano c'è persino una minoranza che rifiuta di accettare che il Paese sia effettivamente sotto assedio. 

Tuttavia, Washington ha diffuso la serie di misure coercitive imposte a Hezbollah (un membro di spicco della coalizione di governo) ai suoi alleati interni e anche le misure di terze parti imposte a Siria e Iran vincolano il Libano. Gli Stati Uniti stanno cercando, senza molto successo, di rimuovere dal governo coloro che hanno resistito più efficacemente agli israeliani.

Le misure di assedio regionale sono un fattore importante nel collasso finanziario, con la valuta siriana che si è svalutata a un sesto del suo valore negli ultimi 2 anni, mentre la valuta libanese è svalutata a meno di un decimo. Il Libano ha fatto molto più affidamento sull'economia di cassa e sulle importazioni, una responsabilità in caso di crollo.

In Libano si registrano enormi code – spesso chilometriche – per il carburante, mentre in Siria c'è un sistema di razionamento più organizzato, che fornisce 25 litri ciascuno a settimana, con sms inviati per avvisare quando ritirare. 

segue

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag