Ott 14, 2021 13:32 Europe/Rome
  • Libano, Hezbollah e Amal: sparatoria contro manifestanti mira a scatenare fitna nel paese

BEIRUT-Il Movimento di resistenza libanese Hezbollah e l’Amal in un comunicato rilasciato oggi hanno dichiarato che l'attacco dei gruppi armati e organizzati alle manifestazioni in Tayyoun a Beirut mira a scatenare una diabolica fitna nel paese.

“Alle 10:45, i manifestanti che avevano partecipato a un raduco pacifico davanti al Palazzo di Giustizia sono stati presi di mira dai cecchini”, si legge nel comunicato citato dall’agenzia iraniana Fars News.

“I cecchini hanno sparato dai tetti sui manifestanti e poi si è sentito il rumore dei colpi di sparatoria nel corso della quale diverse persone sono rimaste ferite e martirizzate”, afferma la nota.

Almeno sei persone sono morte e 60 sono rimaste ferite in una sparatoria registrata oggi a Beirut chiamata contro il giudice che si sta occupando del caso dell'esplosione che ha scosso la capitale libanese nell'agosto dello scorso anno.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag