Nov 30, 2021 12:51 Europe/Rome
  • Turchia costruisce regione residenziale sulla terra occupata della Siria

Ankara - Non solo invade continuamente la Siria con il pretesto di dare caccia ai gruppi ...

armati curdi, il governo turco sta valutando un piano per rilanciare la costruzione di veri e propri insediamenti nei territori siriani occupati, precisamente nella provincia nord-occidentale di Idlib. 

Ankara dice di voler creare una zona sicura e dare rifugio ai cittadini siriani che hanno dovuto abbandonare le proprie case a causa della guerra. Nello specifico, secondo quanto riportato dal quotidiano turco Hurriyet Daily, la costruzione di 30.000 abitazioni, su un totale di 50.000, presso il villaggio di Meshed Ruhin, a 5 km dal confine con la Turchia, è stata completata, con 180.000 siriani già stabiliti presso la “nuova città”.

Secondo le stime della UN Refugee Agency, in Siria gli sfollati ammontano a 6.2 milioni, tra cui 2,5 milioni di bambini. Tali dati fanno della popolazione siriana la prima al mondo per numero di sfollati interni. Idlib, che un tempo ospitava 1,1 milione di persone, è divenuto un rifugio per i siriani che hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni, per via della sua prossimità al confine con la Turchia. Ad oggi, la città siriana ospita 5 milioni di persone. La costruzione della nuova città da partte della Turchia, che nel suo territorio ospita 3,6 milioni di rifugiati siriani, era iniziata nel 2020.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag