Dic 09, 2021 08:04 Europe/Rome
  • Prigionieri palestinesi ringraziano Nasrallah

AL_QUDS (Pars Today Italian) - Tre prigionieri palestinesi, Iyad Jradat, Ali Abu Bakr e Mahmoud ...

Shreim, hanno ringraziato dal leader di Hezbollah libanese Seyyed Hasan Nasrallah, durante l’udienza in un tribunale del regime sionista  a Nazareth.

Sono rimasti saldamente di fronte alle guardie dell’occupazione, mentre uno di loro, Iyad Jradat, ha ringraziato Seyyed Hasan Nasrallah per aver offerto sostegno ai prigionieri palestinesi.

I tre sono accusati di aver offerto aiuto agli eroi del jailbreak di Gilboa . Appartengono alle Brigate Al-Quds, l’ala militare del movimento di Resistenza del Jihad Islamico. 

“Ringraziamo dal segretario generale di Hezbollah, che ha ordinato ai nostri fratelli di Hezbollah di stare in allerta oltre il confine per accogliere i fuggitivi palestinesi”, ha dichiarato Jradat alla corte.

Si riferiva all’evasione di Gilboa dello scorso settembre, in cui sei prigionieri palestinesi, Mahmoud Al-Arda, Yaqoub Qadri, Mohammad Al-Arda, Zakaria Zubeidi, Ayham Kamamji e Munadel Infaiaat, sono riusciti a fuggire dal carcere di massima sicurezza.

Quattro di loro sono stati catturati l’11 settembre – dopo sei giorni di libertà temporanea – nei territori occupati, mentre gli altri due, Kamamji e Infaiaat, sono stati catturati il ​​19 settembre nella città di Jenin, in Cisgiordania.

In un discorso del 13 settembre, Seyyed Hasan Nasrallah ha affermato che i combattenti di Hezbollah al di là del confine tra Libano e Territori palestinesi occupati, erano in allerta per accogliere i due fuggitivi nel caso fossero riusciti a raggiungere il confine libanese.

Fonte: ilfarosulmondo

 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

 

 

 

Tag