Gen 19, 2022 19:31 Europe/Rome
  • Guardia costiera turca salva oltre 30 migranti al largo Egeo

ISTANBUL (Pars Today Italian) –– La Guardia costiera turca ha dichiarato di avere messo in salvo 36 migranti che stavano tentando di raggiungere illegalmente l'isola greca di Lesbo a partire dalla vicina costa turca.

Secondo un comunicato della Guardia costiera riportato dal quotidiano turco Sabah, i migranti, di cui non è stata rivelata la nazionalità, sarebbero stati respinti verso la Turchia da parte di forze greche e poi portati presso il centro di comando della Guardia costiera turca a Cunda, nei pressi di Ayvalik. Solo lunedì, Ankara aveva denunciato presunti respingimenti di migranti da parte di Atene sempre nei pressi della costa turca sul mare Egeo. La Turchia regolarmente denuncia respingimenti da parte di Atene che sono sempre stati smentiti dalle autorità greche. In base a un accordo del 2016, la Turchia riceve fondi dall'Unione Europea per la gestione dei migranti che ospita - oltre 3 milioni e 700mila siriani e almeno 500mila afgani - e in cambio assicura di tenere le frontiere chiuse per coloro che tentano di raggiungere illegalmente l'Europa partendo dal territorio turco. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha recentemente invitato Bruxelles ad aggiornare l'intesa del 2016 chiedendo maggiori finanziamenti.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag