Lug 04, 2022 22:44 Europe/Rome
  • Usa, Shireen Abu Akleh uccisa probabilmente da soldati Israele

WASHINGTON - La giornalista di Al Jazeera Shireen Abu Akleh è stata colpita probabilmente da posizioni israeliane.

Lo afferma il dipartimento di Stato Usa, spiegando di non poter arrivare ad una "conclusione definitiva" sull'origine del proiettile che l'ha centrata l'11 maggio e che è stato consegnato a Washington dall'Autorità palestinese. "Inaccettabili". Così il Procuratore generale palestinese Akram al-Khatib ha definito le conclusioni dell'indagine. "Siamo sorpresi - ha detto citato dalla Wafa - da queste affermazioni. I dati tecnici in nostro possesso indicano che le condizioni del proiettile sono valide per l'abbinamento con l'arma da fuoco", che ha sparato. "Siamo increduli": così i familiari della reporter commentano i risultati della indagine. In una lettera aperta affermano che "Shireen è stata assassinata" e sostengono che numerose testimonianze confermano che "a sparare il colpo fatale è stato un soldato israeliano". Lamentano che l'indagine non sia stata "trasparente", ed il suo esito, scrivono, "è un insulto alla sua memoria'" "Continueremo a chiedere giustizia. Faremo appello all'Onu e alla Corte penale internazionale perché entrino subito in azione. La vicenda - assicurano - non finisce così".

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag