Ago 18, 2022 08:47 Europe/Rome
  • Petrolio, Siria, 398 cisterne rubate da truppe USA in 5 giorni

DAMASCO (Pars Today Italian) - Le forze americane hanno rubato 398 cisterne di petrolio siriano per  inviare alle loro basi in Iraq da giovedì scorso.

Le forze armate statunitensi con l'aiuto dei gruppi armati (i terroristi che combattono contro l'esercito e il governo della Siria), sono presenti illegalmente nel nord e nell'est della Siria da molto tempo ed oltre a depredare le risorse petrolifere e il grano del Paese, stanno portando avanti azioni contro il popolo e le forze armate siriane.

Damasco ha ripetutamente denunciato gli Stati Uniti per aver rubato le risorse naturali del Paese come petrolio, gas e grano.

Il Ministero del Petrolio siriano ha annunciato in una dichiarazione l'8 agosto che gli Stati Uniti ei loro mercenari rubano una media di 66.000 barili di petrolio siriano al giorno, che rappresenta oltre l'80% della produzione petrolifera del paese.

Secondo questa dichiarazione, questa crisi in corso ha causato danni diretti e indiretti all'industria petrolifera siriana per 105 miliardi di dollari Usa.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

 

Tag