Ago 20, 2022 00:38 Europe/Rome
  • Arrestato in Libano il nipote di Saddam Hussein coinvolto nel massacro di Camp Speicher nel 2014

BEIRUT - I servizi della Sicurezza generale del Libano hanno arrestato Abdallah Yasser Sabawi, uno dei nipoti dell’ex presidente iracheno Saddam Hussein, in quanto accusato dalle autorità irachene...

di aver partecipato nel 2014 al massacro di Camp Speicher, nel nord dell’Iraq. Il riferimento va alla strage commessa dallo Stato islamico che ha provocato la morte di oltre mille militari iracheni che si trovavano all’interno del complesso situato nella provincia di Tikrit. Come precisa il sito di informazione libanese “Naharnet”, Abdallah Yasser è il figlio di Sabawi Ibrahim al Tikriti, agente segreto iracheno e fratellastro di Saddam Hussein. L’uomo avrebbe partecipato ad “azioni criminali” che hanno causato la “morte di migliaia di innocenti”. Secondo quanto ha riferito il capo della Sicurezza generale libanese, il generale Abbas Ibrahim, l’arresto è stato effettuato nel mese di giugno sulla base di un mandato dell’Organizzazione internazionale di polizia criminale Interpol da parte delle “agenzie di sicurezza libanesi competenti”. “Stiamo operando in conformità con il diritto internazionale, il sistema giudiziario e i mandati per lo scambio e l’estradizione di latitanti tra nazioni, in particolare con un Paese fratello come l’Iraq”, ha aggiunto Ibrahim.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag