Ott 02, 2022 18:37 Europe/Rome
  • Aumento di dieci volte le operazioni di droni turchi in Iraq

BAGHDAD (Pars Today Italian) –– Un esperto iracheno ha affermato che quest'anno la Turchia ha aumentato di 10 volte i suoi voli di droni in Iraq.

Molto tempo fa, la Turchia ha iniziato le sue vaste operazioni militari terrestri e aeree, soprattutto nel nord dell'Iraq, sostenendo di sopprimere gli elementi del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK). L'esperto di sicurezza iracheno Youssef Al-Azzawi ha affermato in un'intervista al sito web di Al-Malouma che, secondo le informazioni provenienti da fonti di sicurezza, questi voli sono aumentati di 10 volte dall'inizio del 2022 e la Turchia utilizza principalmente droni per prendere di mira i suoi oppositori in Iraq. Al-Azzawi ha considerato la mancanza di un forte sistema di difesa aerea come la ragione principale della violazione dello spazio aereo iracheno da parte della Turchia e ha affermato che i cieli dell'Iraq sono completamente aperti alla Turchia, e quindi i droni turchi hanno effettuato circa 20 operazioni offensive all'interno dell'Iraq, che violano chiaramente la sovranità di questo paese. Questo esperto ha sottolineato che finché sarà mostrata debolezza contro l'aggressione di Ankara, gli attacchi dei droni della Turchia continueranno contemporaneamente alle operazioni di terra in 200 chilometri dell'Iraq. Non molto tempo fa, Omar Sorchi, membro del consiglio locale della regione di Al-Omadiya nella provincia irachena di confine di Dohuk, ha annunciato l'esodo di massa dei contadini a seguito dei continui attacchi dell'esercito turco

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

Tag