Ott 06, 2022 09:54 Europe/Rome
  • Sciopero della fame di oltre 900 prigionieri palestinesi in carcere israeliano

RAMALLAH (Pars Today Italian) - 900 prigionieri palestinesi hanno intrapreso uno sciopero della fame a sostegno di altri prigionieri nella prigione di Ofer del regime sionista.

30 prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane hanno continuato il loro sciopero della fame per il dodicesimo giorno consecutivo.

 Secondo l'IRIB, i prigionieri palestinesi del carcere "Ofer", il cui numero è stimato in più di 900 persone, hanno iniziato lo sciopero della fame per sostenere i prigionieri che continuano lo sciopero per il dodicesimo giorno in protesta contro il fermo amministrativo.

Questo è il primo passo dei prigionieri palestinesi nel sostenere i prigionieri in detenzione amministrativa e vogliono mostrare all'amministrazione carceraria del regime sionista che prenderanno più misure se le richieste dei prigionieri in detenzione amministrativa non saranno soddisfatte.

Le istituzioni palestinesi hanno anche invitato i diversi strati del popolo palestinese a partecipare alle attività di sostegno ai prigionieri in sciopero all'interno e all'esterno e ad intensificare le misure ufficiali per sollevare il crimine di detenzione amministrativa nei forum internazionali.

Gli occupanti sionisti hanno cercato movimenti per porre fine allo sciopero della fame di questi prigionieri, ma i prigionieri insistono sulla loro legittima richiesta, che è quella di porre fine alla loro detenzione amministrativa.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmediumart

Tag