Ott 06, 2022 11:24 Europe/Rome
  • Libano, presidente conferma la vittoria di Hezbollah contro Israele

BEIRUT (Pars Today Italian) - Il presidente del Libano, Michel Aoun, ha confermato la vittoria del movimentodi resistenza islamica Hezbollah sul regime sionista, ...

sottolineando che “il fascicolo di demarcazione dei confini marittimi meridionali sta attraversando le sue fasi finali e consentirà al Libano di raggiungere i suoi pieni diritti”.

Difendendo gli interessi nazionali di Beirut e resistendo alla stravaganza del regime sionista, l'Hezbollah libanese sottolinea che fino a quando non sarà determinata la questione della linea di confine e la quota di ciascuna parte, questo regime non ha il diritto di sfruttare i suoi giacimenti di gas, e altrimenti tutte le terre e le strutture.

La delimitazione dei confini marittimi tra il Libano ed i territori occupati è una questione che è stata discussa e contestata molte volte nei media e negli ambienti internazionali negli ultimi 4 anni, e man mano che i negoziati si sono fatti più seri, l'Hezbollah libanese ha minacciato in più fasi che alcuni di loro sono libanesi.

Ma in risposta, i sionisti hanno cercato di posticipare l'assegnazione del documento di cooperazione alla fine delle elezioni. Naturalmente, questa azione è stata ostacolata dall'attuazione delle promesse di Sayyed Hassan Nasrallah e ha costretto i leader sionisti ad annunciare la loro proposta di piano alla scadenza del termine fissato dal Libano attraverso i negoziati.

A questo proposito e secondo il rapporto dell'IRNA di giovedì, il presidente del Libano, Michel Aoun, in un incontro con il Commissario europeo per l'allargamento e la politica di vicinato, Olivér Várhelyi, ha sottolineato che il Libano può intervenire in tutte le aree della zona speciale situato nel Mar Mediterraneo, perforando ed estraendo petrolio e gas, ha detto: Questa azione causerà la crescita economica in Libano.

Aoun ha sottolineato ancora una volta che gli appelli per la formazione di un nuovo governo sono in corso in questo ottobre e ha espresso la speranza che la Camera dei rappresentanti (Parlamento) possa eleggere un nuovo presidente per il Libano prima della fine della sua presidenza il 31 ottobre.

Il Presidente del Libano ha anche chiesto all'Unione Europea di aiutare il piano del governo libanese di rimpatriare i profughi siriani nel loro Paese.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag