Sep 23, 2019 06:07 Europe/Rome
  • Caucaso-Asia centrale, siglato accordo per formare un mercato comune

DUSHANBAE-Nove paesi del Caucaso e dell'Asia centrale hanno firmato una dichiarazione sulla cooperazione energetica con l’obiettivo di creare un mercato comune dell'energia.

Lo ha annunciato un portavoce della Banca asiatica di sviluppo (Adb), secondo cui a siglare l’accordo a Dushanbe erano presenti i ministri dell’Energia di Afghanistan, Azerbaigian, Georgia, Kazakhstan, Kirghizistan, Mongolia, Pakistan, Tagikistan e Uzbekistan. "Questi paesi hanno firmato una dichiarazione storica che razionalizzerà la cooperazione energetica transfrontaliera ed è un passo avanti verso la creazione di un mercato energetico regionale", ha affermato Tatiana Evstifeeva rappresentante della missione permanente dell'Adb in Tagikistan.

La dichiarazione dovrebbe accelerare il processo di riforme che apriranno il mercato energetico dell'Asia centrale agli attori privati e agli investimenti esteri, incoraggeranno legami più stretti, scambi di esperienze e la transizione verso l'energia verde, ha affermato Evstifeeva. I paesi firmatari sono membri del programma di cooperazione economica regionale dell'Asia centrale guidato dall'Adb che mira a promuovere lo sviluppo regionale attraverso la cooperazione transfrontaliera. Dall’avvio del programma, nel 2001, sono stati stanziati oltre 34,5 miliardi di dollari per effettuare vari tipi di investimenti.(NOVA)

 

Commenti