Oct 21, 2019 16:04 Europe/Rome
  • Australia\ liberta' di stampa: oscurate prime pagine giornali

- Lunedì 21 ottobre molti giornali australiani sono stati pubblicati con le prime pagine oscurate per protestare contro alcune iniziative del governo giudicate restrittive nei confronti della libertà di stampa.

 The Australian, The Sidney Morning Herald, Australian Financial Review: tutti hanno aderito all’iniziativa contro le mosse del governo accusato di prendere di mira i giornalisti e criminalizzare chi "racconta la verità ".

Tutti quanti in prima pagina mostrano un testo le cui parole sono state coperte con un tratto di pennarello nero, e la parola “segreto”.

L’alleanza delle grandi testate ha preso il via con il lancio, domenica sera, della campagna «The Right to Know», accompagnata da una pubblicità radio e Tv a livello nazionale che chiede ai cittadini: «Quando il governo vi nasconde la verità, che cosa nasconde?». 

La campagna per il diritto all’informazione è partita dopo i blitz della polizia federale, nei mesi scorsi, nell’abitazione di una giornalista di News Corp Australia e nella sede dell’emittente pubblica nazionale Australian Broadcasting Corporation. Raid ordinati dai magistrati, in applicazione delle leggi di sicurezza nazionale, per cercare documentazione alla base di notizie imbarazzanti per il governo fatti trapelare da informatori. 

Con questa protesta i giornali chiedono al governo alcune riforme per proteggere la libertà di stampa, tra cui il diritto di contestare le perquisizioni, maggiori protezioni per i whistleblower, meno restrizioni sull’accesso ai materiali protetti da segreto e una revisione della legge sulla diffamazione.

Commenti