Gen 21, 2020 15:15 Europe/Rome
  • Trump impeachment, sondaggio: 51% degli americani dice di si', il 45% e' contro

- I democratici hanno accolto la notizia parlando di «disgrazia nazionale. Così Charles Schumer, il leader della minoranza nel Senato degli Stati Uniti, ha definito le regole fissate dai repubblicani per il processo di impeachment contro il presidente Donald Trump.

Accusa e difesa avranno 24 ore ciascuno, da utilizzare nell’arco di due giorni, per presentare le loro argomentazione, durante le dichiarazioni iniziali, al via domani, mercoledì 22, alle 13. La risoluzione sui tempi è stata presentata dal leader di maggioranza in Senato, Mitch McConnell. Al processo d’impeachment contro Bill Clinton alle due parti erano state concesse sempre 24 ore, ma in quattro giorni. La mossa di McConnell segnala la volontà di procedere in modo spedito: Donald Trump vuole mettersi alle spalle il processo di impeachment prima del suo discorso alla nazione, previsto il 4 febbraio prossimo, per "parlare di ciò che vuole fare nel resto di quest’anno e per i prossimi quattro anni", ha spiegato il senatore repubblicano Lindsey Graham, uno dei più stretti alleati del presidente Usa. "Ma questa scelta - ha attaccato Schumer - impedirà che i fatti chiave siano «ascoltati dal popolo americano".

Intanto per un sondaggio realizzato dalla Cnn, per il 51% degli americani il Senato dovrebbe votare la messa in stato di accusa del presidente Donald Trump rimuovendolo dall’incarico. Per il 45% degli elettori Usa, il Senato dovrebbe bocciare l’impeachment. Circa il 69% inoltre è a favore della convocazione di testimoni che non hanno deposto alla Camera

Commenti