Gen 23, 2020 09:19 Europe/Rome

GERUSALEMME (Pars Today Italian) - In visita in una chiesa cattolica a Gerusalemme Vecchia, il presidente francese Emmanuel Macron ha perso la pazienza con le forze dell'esercito israeliano, abituate ad essere violente e arroganti.

Il presidente francese Macron pero' non si e' fatto trattare come la popolazione palestinese; quando stava per entrare in Sant'Anna, chiesa cattolica francese, considerata territorio francese, è iniziato un diverbio con gli agenti israeliani che sono entrati e sono stati respinti dalla sicurezza del presidente. 

La chiesa appartiene al governo francese e pertanto la sicurezza è responsabilità delle autorità francesi, ma un agente sarebbe entrato ugualmente, provocando la reazione della scorta di Macron. "Tutti conoscono le regole - si sente il presidente dire in inglese in un video pubblicato da "Le Parisien" - Non mi piace quello che avete fatto davanti a me, nessuno deve provocare. Vi prego di rispettare le regole che sono in vigore da secoli, non cambieranno con me".

Le fonti israeliane sostengono che dopo Macron avrebbe addirittura "chiesto scusa agli agenti israeliani", circostanza non confermata dall'Eliseo.

 

Tag

Commenti