Gen 27, 2020 06:14 Europe/Rome
  • Ucraina annuncia l'inizio del blocco  Crimea.

KIEV-L’Ucraina vuole creare un’area marina chiusa attorno all’intero territorio della penisola russa di Crimea, con l’intenzione di creare un blocco di questa regione e per non consentire alcun tentativo di avvicinarsi alla Crimea via mare. L’area chiusa sarà controllata dalla flotta e dagli aerei ucraini e questo, ovviamente, indica una nuova complicazione della situazione nelle relazioni tra Russia e Ucraina.

“I funzionari ucraini intendono bloccare l’approccio marittimo all’annessa Crimea. Per questo, l’Istituto di Idrografia di Stato dell’Ucraina sta lavorando alla creazione di un’area marina sensibile intorno alla penisola, il cui scopo è impedire alle navi straniere di raggiungere la costa della Crimea. L’iniziativa del comando marittimo di Stato dell’Ucraina sull’istituzione di un’area marina sensibile è stata sostenuta dalla Marina ucraina e dal Servizio di frontiera statale.

Ora gli autori del progetto stanno aspettando l’approvazione del Ministero degli Affari Esteri dell’Ucraina. Spiega il comando idrografico di stato dell’Ucraina: il confine dell’area marina sensibile passerà lungo il contorno della penisola a una distanza di 12 miglia (più di 22 km). La Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare consente all’Ucraina di bloccare gli approcci alla Crimea:- si dice nel materiale “Radio Liberty”.

Gli analisti definiscono tali azioni una provocazione aperta.

“L’Ucraina è assolutamente consapevole del fatto che tali azioni porteranno a ritorsioni da parte della Russia. È possibile che in risposta al blocco della Crimea, che è improbabile, la Russia possa semplicemente bloccare il passaggio delle navi ucraine attraverso lo stretto di Kerch. “ , – secondo le note degli esperti.

 

 

Fonte:controinformazione.info

 

Commenti