May 31, 2020 21:54 Europe/Rome
  • Morte Floyd, avvocato famiglia: è stato omicidio premeditato

L'avvocato della famiglia di George Floyd ha chiesto che il poliziotto che mise il ginocchio sul collo dell'afroamericano, Derek Chauvin, venga incriminato per omicidio volontario e premeditato, ritenendo che i due si conoscessero.

In un'intervista andata in onda sulla Cbs, l'avvocato ha spiegato: "Noi pensiamo - che Chauvin avesse l'intento, non sulla base di un minuto, due minuti, ma per oltre otto minuti, di tenere il suo ginocchio sul collo di Floyd per togliergli il respiro. Per quale motivo, se la persona era già immobilizzata e ammanettata?". La spiegazione ipotizzata dall'avvocato è che i due si conoscessero: "Floyd lavorava alla security di un nightclub e aveva raccontato alla sua famiglia che tra gli addetti c'era un poliziotto fuori servizio, Chauvin. Noi riteniamo che l'agente conoscesse la vittima".

Tag

Commenti