Lug 08, 2020 12:18 Europe/Rome
  • Covid Serbia, scontri per coprifuoco: decine di feriti

- La polizia serba ha arrestato 23 persone a Belgrado nei tumulti scoppiati ieri sera dopo l'annuncio del presidente Aleksandar Vucic sull'entrata in vigore di un nuovo coprifuoco nel fine settimana per far fronte all'emergenza coronavirus.

Circa un centinaio dei duemila manifestanti che si erano riuniti davanti al Parlamento hanno fatto irruzione nell'edificio, ma sono stati poi respinti dalle forze di polizia. Nel corso degli incidenti 43 agenti sono rimasti feriti e diversi veicoli delle forze di sicurezza sono stati incendiati, ha spiegato il capo della polizia Vladimir Rebic all'emittente statale 'Rts'.  

In Serbia la situazione sanitaria è tornata a peggiore con un gran numero di contagi e di decessi. "Tutti gli ospedali di Belgrado sono quasi pieni", ha detto Vucic nel corso di un discorso televisivo alla nazione. "I dati a Belgrado sono pessimi", ha aggiunto spiegando che le riunioni con oltre cinque persone saranno vietate da mercoledì. Ieri la Serbia ha registrato 13 morti in più rispetto al giorno precedente e 299 nuovi casi di Covid-19.  

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Commenti