Lug 13, 2020 18:50 Europe/Rome
  • Esplosione portaerei, il silenzio della Marina Usa

WASHINGTON (Pars Today Italian) – Tre ore dopo l’esplosione della portaerei USS Bonhomme Richard nella base navale di San Diego, nel sud-ovest degli Stati Uniti, il Pentagono sta ancora indagando sulla causa dell’esplosione in un’area militare costantemente sorvegliata.

Poche ore fa, il resoconto ufficiale dell’esercito americano ha annunciato su Twitter che 18 marinai sono stati feriti nell’esplosione avvenuta questa mattina sulla portaerei degli Stati Uniti, ma non ha menzionato la causa dell’incidente. Mentre la portaerei USS Bonhomme Richard era attraccata presso la stazione base navale di San Diego, il verificarsi di un’esplosione relativamente pesante su questa nave ha creato molte ambiguità. Ore dopo la condivisione delle prime foto e video dell’incidente e del successivo incendio sulla nave militare, gli utenti dei social media statunitensi hanno espresso la loro sorpresa per il silenzio dei funzionari militari statunitensi sull’incidente. Alla vigilia delle elezioni presidenziali, questo evento potrebbe diventare una nuova sfida per Donald Trump, ancora coinvolto nelle conseguenze della sua cattiva gestione del coronavirus.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti