Set 24, 2020 13:17 Europe/Rome
  • Libia, le forze Haftar annunciano l’uccisione del leader di Daesh in Nord Africa

TRIPOLI-Il portavoce dell’Esercito Nazionale Libico (LNA), Ahmed al-Mismari, ha riferito, il 23 settembre, che le proprie forze sono state in grado di uccidere il leader dell’Isis in Nord Africa, Abu Mo’az Al-Iraqi.

L’uccisione, stando a quanto riportato da media arabi, tra cui al-Arabiya e al-Wasat, è avvenuta a seguito di un’operazione condotta dalle forze dell’LNA, tuttora poste sotto la guida del generale Khalifa Haftar, nella regione di Sabha e, nello specifico, nel distretto di Abd al-Kafi. L’operazione aveva come obiettivo l’eliminazione di una cellula terroristica precedentemente identificata. Al-Mismari ha precisato che l’annuncio del 23 settembre rappresenta, in realtà, una continuazione di quanto dichiarato il 15 settembre, quando l’esercito di Haftar ha riferito di aver ucciso l’emiro dell’ISIS in Libia.

In particolare, le indagini condotte e le prove raccolte nei giorni successivi hanno mostrato che il leader ucciso non era Abu Abdullah, bensì Abu Mo’az Al-Iraqi, altresì noto come Abu Abdullah al-Iraqi, leader dell’Isia nell’intera regione del Nord Africa.(sicurezzainternazionale.luiss.it)

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti