Set 27, 2020 07:39 Europe/Rome
  • Boris Johnson critica gli italiani: Mattarella reagisce

Il premier inglese critica gli italiani, ma uno dei medici che lo hanno salvato dal Covid è di Catanzaro

Londra- “Il nostro ama da sempre la libertà, dunque impossibile chiedere al popolo britannico di rinunciarvi per combattere l’epidemia” queste sono le parole del premier inglese, Boris Johnson a chi gli chiedeva come mai in Inghilterra si stessero registrando così tanti nuovi casi di Coronavirus rispetto ad altri, come Italia e Germania.

Johnson ha rivolto una critica non solo agli italiani in generale, ma anche – indirettamente – a uno dei medici che lo hanno salvato quando ha contratto il Covid-19.

Lo pneumologo Luigi Camporota, originario di Catanzaro, ha avuto in cura Johnson quando il premier è stato ricoverato all’ospedale St. Thomas di Londra dopo essere risultato positivo al Coronavirus. Camporota, 50 anni, si è laureato in Italia nel 1995 prima di trasferirsi a Londra, dove è diventato uno dei migliori nel suo campo, tanto da essere definito dal Times “un’eccellenza nel campo della terapia intensiva e della cura delle malattie respiratorie”.

Alle critiche di Johnson ha già risposto – in un contesto informale e privato – il presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Anche noi italiani amiamo la libertà ma abbiamo a cuore anche la serietà“.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag

Commenti