Set 28, 2020 08:37 Europe/Rome
  • Scontro Armenia-Azerbaijan: Turchia invia mercenari per aiutare Baku

YEREVAN (Pars Today Italian) - Il nuovo fronte della disputa tra Armenia e Azerbaijan è l'invio da parte della Turchia dei mercenari di stanza in Siria per aiutare Baku nel conflitto.

Il ministero della Difesa armeno ha annunciato di avere prove dell'intervento della Turchia a fianco dell'Azerbaigian nel conflitto del Karabakh, confermando che Yerevan sta indagando sui rapporti sulla presenza di miliziani siriani nell'area contesa.

Il portavoce del ministero, Artsron Ovanessian, ha dichiarato che la parte armena dispone di alcune informazioni che fanno luce sul ruolo della Turchia nei recenti sviluppi a Baghera.

Inoltre, ha precisato che si parla di prove inconfutabili della presenza di armi turche nelle forze azere in Karabakh, sottolineando che questi fatti non lasciano spazio a dubbi.

 Ha continuato: “Ci sono altri fatti che necessitano di indagini. Per quanto riguarda i miliziani, non posso confermare o negare ora questi rapporti. Con il passare del tempo, raccoglieremo più prove e parleremo della questione sulla base di prove più chiare ".

 Alcuni giorni fa il sedicente Osservatorio siriano per i diritti umani aveva dato la notizia che almeno 300 mercenari, pagati dai 1200 e i 1500 dollari da Ankara, erano stati inviati dalla provincia di Aleppo in Azerbaigian

Da parte sua il vicepresidente dell'Azerbaigian Hikmat Hajiyev ha negato l'autenticità del rapporto diffuso dall'Osservatorio sul trasferimento da parte della Turchia di miliziani dalla Siria in Karabakh, considerandolo nullo.(lantidiplomatico.it)

 

 

 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti