Ott 29, 2020 14:26 Europe/Rome
  • Usa: progetto di legge sulla vendita di bombe anti-bunker al regime sionista

WASHINGTON-Due legislatori bipartisan americani presenteranno una legge al Congresso degli Stati Uniti per chiedere al Dipartimento della Difesa (DoD) di prendere in considerazione la vendita al regime sionista di bombe anti-bunker in grado di penetrare in strutture sotterranee pesantemente fortificate.

È quanto ha annunciato, mercoledì 28 ottobre, uno degli sponsor del disegno di legge. L’iniziativa arriva dopo che l’entità sionista e Stati Uniti hanno firmato una serie di accordi volti a garantire il vantaggio militare qualitativo (QME) di Tel Aviv nella regione.

Insieme al legislatore Brian Mast, un repubblicano che co-sponsorizza il disegno di legge, Gottheimer presenterà il progetto al Congresso venerdì 30 ottobre. La legislazione consentirebbe potenzialmente agli Stati Uniti di vendere la Massive Ordnance Penetrator (MOP) bunker-buster, una bomba a guida di precisione GPS, al regime di occupazione israeliana. Secondo quanto riferito dal quotidiano al-Jazeera, le MOP, le più grandi bombe non nucleari nell’arsenale degli Stati Uniti, sono in grado di penetrare attraverso 60 metri di terra e 18 metri di cemento, rendendole una minaccia diretta per qualsiasi struttura sotterranea nei Paesi vicini.

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

 

 

Tag

Commenti