Ott 29, 2020 14:48 Europe/Rome
  • Financial Times, all'origine dei nuovi casi in Europa una variante di coronavirus nato in Spagna

La stragrande maggioranza dei casi oggi in Spagna, Francia e Regno Unito hanno avuto origine da una variante del coronavirus che ha avuto origine nei lavoratori agricoli spagnoli quest’estate.

Un team internazionale di scienziati che ha seguito il virus attraverso le sue mutazioni genetiche ha descritto la straordinaria diffusione della variante, chiamata 20A.EU1, in un documento di ricerca che sarà pubblicato oggi. A riportarlo è il Financial Times. Chi tornava dalle vacanze in Spagna ha svolto un ruolo chiave nella trasmissione del virus in tutta Europa, “sollevando dubbi sul fatto che la seconda ondata che sta investendo il continente avrebbe potuto essere ridotta migliorando lo screening negli aeroporti e in altri hub di trasporto”, scrive il Financial Times. 

Poiché ogni variante ha la sua firma genetica, può essere fatta risalire al luogo in cui ha avuto origine. "Dalla diffusione di 20A.EU1, sembra chiaro che le misure [di prevenzione dei virus] in atto spesso non erano sufficienti per fermare la trasmissione in avanti delle varianti introdotte quest'estate", ha detto Emma Hodcroft, genetista evoluzionista presso l'Università di Basilea e responsabile autore dello studio che deve ancora essere pubblicato in una rivista peer-reviewed. 

I team scientifici in Svizzera e Spagna si stanno ora affrettando ad esaminare il comportamento della variante per stabilire se possa essere più mortale o più contagiosa di altri ceppi. Il dott. Hodcroft ha sottolineato che il 20A.EU1 è diverso da qualsiasi versione di Sars-Cov-2 - il virus che causa il Covid-19 - che aveva incontrato in precedenza. "Non ho visto alcuna variante con questo tipo di dinamica da quando ho guardato le sequenze genomiche del coronavirus in Europa", ha detto. 

Joseph Fauver, un epidemiologo genetico dell'Università di Yale che non è stato coinvolto nella ricerca pubblicata giovedì, ha dichiarato: "Abbiamo bisogno di più studi come questo per trovare mutazioni che sono aumentate ad alta frequenza nella popolazione, e poi decodificarle per vedere se rendono il virus più trasmissibile. " La nuova variante, che ha sei mutazioni genetiche distintive, è emersa tra i lavoratori agricoli nel nord-est della Spagna a giugno e si è spostata rapidamente attraverso la popolazione locale, secondo lo studio. Tanja Stadler, professore di evoluzione computazionale presso l'ETH di Zurigo che fa parte del progetto, ha affermato sempre al Financial Times che l'analisi dei campioni di virus prelevati da tutta Europa nelle ultime settimane ha mostrato che derivavano da questa stessa variante. La ricerca ha mostrato che la nuova variante rappresentava più di otto casi su 10 nel Regno Unito, l'80% dei casi in Spagna, il 60% in Irlanda e fino al 40% in Svizzera e Francia. Sull’Italia nessun riferimento diretto da parte del Financial Times.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti