Dic 03, 2020 07:27 Europe/Rome
  • Papa ricorda vittime dei terroristi Boko Haram in Nigeria

CITTA' DEL VATICANO (Pars Today Italian) - “Vorrei continuare la preghiera per la Nigeria, purtroppo angora insanguinata da una strage terroristica”.

Cosi' Papa Francesco sulla strage di sabato scorso in Nigeria con oltre 140 vittime tra cui molti bambini sgozzati dai Boko Haram. "Sono stati uccisi più di cento contadini che stavano lavorando”. ha detto durante Udienza Generale di ieri. “Dio converta i cuori di chi commette simili orrori, che offendono gravemente il suo nome”, ha invocato Bergoglio.

“E’ stata una mattanza oltre ogni previsione. L’attacco perpetrato da uomini armati in sella alle loro motociclette. Uomini e donne, intenti nel raccolto del riso, sono stati brutalmente sgozzati, presumibilmente da miliziani appartenenti al gruppo terrorista Boko Haram. Molti altri sono stati feriti e diverse donne mancano all’appello, sequestrate dai sanguinari assassini”, spiega Africa ExPress.

Il coordinatore per gli Affari umanitari dell’Organizzazione delle Nazioni Unite nella ex colonia inglese, Edward Kallon, ha commentato la macabra esecuzione. Nessun gruppo ha rivendicato il massacro. Ma la matrice parla da sé, tutti puntano il dito su Boko Haram, una fazione di militanti fanatici nigeriani fedeli a Daesh (ISIS), che specie negli ultimi mesi hanno iniziato a colpire agricoltori, pescatori e allevatori.

Durante la campagna elettorale per il suo primo mandato Muhammadu Buhari, presidente del colosso dell’Africa dal 2015, aveva promesso che avrebbe fatto piazza pulita dei sanguinari terroristi e appena insediato aveva promesso. Nel frattempo il presidente ed ex golpista del 1983 è stato rieletto per un secondo mandato nel 2019, eppure i miliziani di Boko Haram continuano imperterriti a terrorizzare la popolazione.

Dal 2009 a oggi a causa dei continui attacchi sono morte decine di migliaia di persone, poco meno di 3 milioni sono fuggite dalle proprie case, tra questi anche camerunensi, nigerini e ciadiani, Paesi dove i famigerati assassini sono attivi, oltre che in Nigeria.

 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag