Gen 16, 2021 21:11 Europe/Rome
  • Da Germania nessun referto medico su Navalny alla Russia, ma risposte giudiziarie

Le autorità tedesche non hanno mai consegnato alla Russia i referti medici sul caso di Alexey Navalny, ma allo stesso tempo affermano di aver risposto a quattro richieste di assistenza legale pervenute dalla Russia, emerge dalle dichiarazioni del portavoce del ministero della Giustizia tedesco alla vigilia del previsto ritorno a Mosca del leader dell'opposizione extraparlamentare russa.

Nei commenti inviati a Reuters e dpa, il rappresentante del dicastero giudiziario tedesco ha affermato che "le richieste di assistenza legale della Russia sono state elaborate ed hanno ottenuto una risposta nella sostanza", tuttavia non sono rivelati i dettagli delle risposte nei corrispondenti articoli dei media. L''agenzia tedesca dpa osserva che "i referti medici non sono stati trasferiti" dal momento che i dati sanitari personali "sono particolarmente protetti dalla legge tedesca". Dpa scrive che i medici che hanno curato Navalny hanno rispettato il segreto medico e quindi non sono stati presi in considerazione come testimoni. Secondo il rappresentante del ministero della Giustizia tedesco, i verbali dell'interrogatorio di Navalny sono stati forniti alla parte russa dalla Procura di Berlino. Il dicastero ha ribadito la dichiarazione dello scorso anno delle autorità tedesche, secondo cui "le informazioni necessarie per lo svolgimento di un'indagine penale, come campioni di sangue e tessuti, nonché capi d'abbigliamento, sono in Russia". Navalny ha annunciato che intende tornare in Russia il 17 gennaio, a sua volta le autorità penitenziarie russe hanno dichiarato di volerlo arrestare in custodia cautelare in attesa della decisione dei magistrati sulla sostituzione della sua condanna sospesa con la condizionale con una vera pena detentiva per "violazioni deliberate" del suo particolare status giudiziario.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag