Gen 26, 2021 15:15 Europe/Rome
  • Caso Navalny: legame tra proteste in Olanda e Russia

AMSTERDAM - Partiamo dalla premessa che le proteste di ieri in Olanda, i media mainstream in Italia, ...

come all'estero, saranno bollate come quelle organizzate da facinorosi fascisti, no vax, negazionisti. Non sono di certo i manifestanti di Hong Kong, i guarimberos venezuelani, o pro Navalvy in Russia, questa è gente democratica. Sinceramente democratica. 

Troppo semplice. L'Olanda del "frugale" Mark Rutte, dimessosi dal suo incarico di capo di governo da 10 giorni, vive da tempo 2 scandali, entrambi deplorevoli, che sono stati trattati tratti in maniera diverse dai nostri media.

L'ultimo, ha portato alle dimissioni di Rutte, ovvero l'aver costretto migliaia di famiglie a restituire i sussidi, accusate ingiustamente di non aver il diritto a riceverli.

Da 2 anni però un altro scandalo aleggiava sul governo olandese, completamente oscurato dai nostri media. Parliamo dei fondi che l'Olanda destinava per comprare veicoli e computer per l'"opposizione" in Siria, altri autentici democratici come il Fronte del Levante e il Jaysh al-Nasr, vere e proprie organizzazioni terroristiche. Questi "aiuti" si è scoperto che venivano adoperati in modo poco umanitario. Infatti, i veicoli erano  usati come mezzi da combattimento, mentre le attrezzature informatiche per individuare i bersagli dell'esercito siriano.

Nell'inchiesta delle Televisione olandese e della Radio Broadcasting Corporation (NOS) e del giornale Trouw, emerse che l'Olanda aveva stanziato ben 80 milioni di euro per la "polizia siriana libera" e il sedicente gruppo umanitario dei 'caschi bianchi'.

Lo scorso dicembre Rutte ammise di aver ostacolato le indagini sulla somministrazione di questi fondi alle organizzazioni terroristiche in Siria.

Ora, le nuove misure restringenti per contenere il Covid-19, e le susseguenti non sono state altro che l'epilogo di una situazione insostenibile che non riguarda solo l'Olanda, ben inteso. 

...

Per leggere l'intero articolo

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag