Mar 04, 2021 14:03 Europe/Rome

MOSCA - "Dopo l'approvazione da parte dell'Ema del vaccino Sputnik V contro il Covid, saremo pronti a fornire vaccini per 50 milioni di europei a partire da giugno 2021".

Lo ha dichiarato il capo del Fondo russo per gli investimenti diret- ti, Kirill Dmitriev, in una nota del- l'ente ripresa dall'agenzia Interfax. L'ultimo degli attuali 39 Stati ad aver dato il via libera allo Sputnik V è la Slovacchia che, dopo l'Ungheria, ha op- tato per l'acquisto del vaccino russo senza aspettare l'ok dell'Ema,l'Agenzia europea del farmaco.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag