Lug 07, 2021 21:03 Europe/Rome
  • WikiLeaks, Usa ricevono permesso limitato per ricorso contro non estradizione di Assange

WASHINGTON - Gli Stati Uniti hanno ricevuto un "permesso limitato" per appellarsi alla decisione del giudice distrettuale del Regno Unito per non estradare Julian Assange. Ad annunciarlo oggi è stato WikiLeaks, attraverso il proprio canale su Twitter.

Nella pubblicazione ha anche citato la fidanzata di Assange, Stella Moris, che ha rivendicato nuovamente come il caso Assange sia stato fabbricato dal Dipartimento di giustizia americano in base a delle recenti rivelazioni."Le nuove rivelazioni riguardanti il ​​testimone principale del DoJ [Dipartimento di Giustizia, ndr] confermano ciò che tutti sapevamo: che il caso contro Julian è stato costr uito su bugie". "In effetti, Thordarson ora ammette a Stundin che Assange non gli ha mai chiesto di hackerare o accedere alle registrazioni telefoniche di parlamentari [islandesi, ndr]. La sua nuova affermazione è che in effetti aveva ricevuto alcuni file da una terza parte che sosteneva di aver registrato parlamentari e aveva si è offerto di condividerli con Assange senza avere idea di cosa contenessero effettivamente. Sostiene di non aver mai controllato il contenuto dei file o anche se contenevano registrazioni audio come suggerito dalla sua fonte terza", si legge nel resoconto di Stundin.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

Tag