Lug 24, 2021 05:34 Europe/Rome
  • Germania: l'Istituto Koch sconsiglia i vaccini per i minorenni

BERLINO-In Germania il Koch Institute NON consiglia di vaccinare i ragazzi tra i 12 e i 18 anni, a meno che non vi siano patologie tali da giustificare l'impiego del vaccino.

In Italia invece, un Generale dell'esercito e un ex banchiere introducono un "consenso obbligato" che coinvolge anche gli adolescenti. Lo riporta lantidiplomatico.it/. "Consenso obbligato" è termine che si usa  intenzionalmente, poiché descrive una mostruosità giuridica e la nuova forma di totalitarismo. Uno Stato può, per legge, introdurre l'obbligo vaccinale, e in questo caso si assume la responsabilità. Questo rientra nell’ordine costituzionale. In questo caso, invece si lascia "liberi" di scegliere, ma, come ha esplicitato Burioni  chi non è vaccinato viene recluso di fatto in casa. "Sentiti libero", espressione che molti di noi hanno sentito, fatta di ricatto, strumento di potere, coercizione nuova, in cui chi esercita il potere neanche si assume la responsabilità delle conseguenze: alla fine hai scelto liberamente, nessuno ti ha costretto.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag