Lug 25, 2021 01:18 Europe/Rome
  • Immigrazione clandestina, Austria verso rafforzamento delle frontiere

VIENNA - L'Austria invierà circa 400 militari alle frontiere per l'afflusso dei clandestini, riporta il canale televisivo ORF, con riferimento al discorso del ministro degli Interni austriaco Karl Nehammer.

In particolare il ministro ha affermato che la politica di concessione dell'asilo ai migranti nell'Unione Europea è fallita e che l'Austria deve rafforzare i suoi confini, poiché il sistema europeo di protezione delle frontiere non funziona, osserva il canale. "Per il crescente numero dei tentativi illegali di attraversare il confine, siamo... costretti a rafforzare in modo significativo il nostro personale ai confini con Slovacchia, Ungheria, Slovenia", ha sottolineato anche la ministra della Difesa austriaca Klaudia Tanner. Secondo il canale televisivo, nel 2020 22mila migranti sono stati fermati mentre cercavano di attraversare illegalmente il confine austriaco, mentre nella prima metà del 2021 sono già 16mila.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

Tag