Set 25, 2021 00:21 Europe/Rome
  • Inghilterra: crisi per la mancanza di carburante, lunghe file ai distributori

LONDRA - Con la chiusura di centinaia di pompe di benzina e la formazione di lunghissime code alle stazioni ancora aperte, si respira aria di crisi in Inghilterra.

Il governo di Londra, nel tentativo di correre ai ripari, potrebbe rilasciare dei visti di lavoro stagionali a migliaia di cittadini UE. I limitati approvvigionamenti di carburante, come riferisce Il Sole 24 Ore, sono dovuti alla carenza di autotrasportatori, che ha portato ad una riduzione delle consegne di prodotti alimentari a supermercati e ristoranti e si è ora abbattuta anche sui distributori di benzina. Il rischio, nonostante il governo di Londra abbia invitato tutti alla calma, è quello di una situazione di panico generalizzato, dovuto all'impossibilità di fare rifornimento. I maggiori gruppi, quali Esso, BP e Tesco hanno riferito che, a causa delle mancate consegne, sono state chiuse numerose aree di servizio rimaste ormai "a secco".

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium