Set 25, 2021 06:14 Europe/Rome
  • UE critica Russia per i cyberattack contro  Germania

BRUXELLES-L’Unione Europea (UE) ha accusato la Russia, venerdì 24 settembre, di non aderire alle norme “sul comportamento responsabile degli Stati nel cyberspazio”, minacciando “il funzionamento delle democrazie” del blocco. 

 Le accuse sono giunte dopo che un gruppo di hacker legati a Mosca ha colpito i sistemi di alcuni Paesi dell’UE, tra cui la Germania. Lo riporta sicurezzainternazionale.luiss.it. Attraverso una dichiarazione ufficiale, l’Alto rappresentante dell’UE, Josep Borrell, ha dichiarato: “Tali attività informatiche violano le norme sul comportamento responsabile degli Stati nel cyberspazio, come approvato da tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite, e tentano di minacciare le nostre istituzioni e processi democratici”. Le parole di Borrell giungono dopo che la Germania ha aperto un’indagine, il 9 settembre, riguardo agli ultimi cyberattacchi condotti contro membri del Parlamento Federale e Regionale del Paese. Il caso è stato avviato dopo che, il 6 settembre, il Ministero degli Esteri tedesco aveva dichiarato che il governo disponeva di “informazioni affidabili” secondo cui la recente serie di attacchi informatici sarebbe attribuita ad attori in Russia, “in particolare al servizio di intelligence militare russo”, noto come GRU. Nello specifico, un gruppo di hacker russi sarebbe dietro una serie di campagne di disinformazione e di fakenews, nota come “Ghostwriter”, diretta contro funzionari tedeschi, i quali hanno ricevuto e-mail false con lo scopo di estrarre informazioni riservate.

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag