Set 27, 2021 21:48 Europe/Rome
  • Seoul chiede a Pyongyang di ripristinare le linee di comunicazione e ristabilire i colloqui

SEUL - Domenica, il Ministero dell'Unificazione della Corea del Sud, ha lanciato un appello incoraggiando la Repubblica Popolare Democratica di Corea (RPDC) a ripristinare la linea diretta di comunicazione tra i due paesi.

I funzionari hanno notato che la recente dichiarazione di Kim Yo Jong, sorella e consigliera chiave del leader nordcoreano Kim Jong Un, riguardo a un’apertura della Corea del Nord a colloqui condizionali, sarebbe un significativo segnale in direzione della riconciliazione, la denuclearizzazione e la pace nella penisola coreana. Secondo quanto riferito, il governo sudcoreano sarebbe desideroso di riprendere comunicazioni stabili con la RPDC. Il filo diretto tra le due nazioni era stato precedentemente ripristinato a luglio, quando entrambi i paesi avevano promesso di migliorare la loro comunicazione. Mentre i funzionari di contatto di entrambe le nazioni hanno accettato di comunicare, la linea diretta in realtà è rimasta attiva solo per poche settimane. Funzionari nordcoreani avevano interrotto la linea di comunicazione nel giugno 2020, dopo che la Corea del Nord aveva sostenuto che la Corea del Sud non avesse fatto nulla per impedire agli attivisti di distribuire volantini aerei contro la Corea del Nord. Nello stesso mese, Pyongyang ha abbattuto un edificio utilizzato per ufficio di collegamento intercoreano istituito nel 2018.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium