Set 27, 2021 23:30 Europe/Rome
  • Polonia: sono oltre 5mila gli attraversamenti illegali bloccati in arrivo da Minsk

VARSAVIA - Recentemente un gruppo di migranti iracheni è stato fermato a 500 metri dal confine bielorusso. Uno dei migranti è morto per infarto nonostante la rianimazione effettuata da una pattuglia e da una squadra di soccorso in ambulanza.

La guardia di frontiera ha riferito che lo scorso fine settimana, quando le temperature notturne sono scese sottozero, i corpi di quattro persone sono stati scoperti sul confine, tre uomini in Polonia e una donna di 39 anni in Bielorussia. Tutti erano morti per esaurimento e ipotermia. La ressa di persone che cercano di entrare in Polonia, ora migliaia al mese, è il risultato di una politica adottata da Alexander Lukashenko, il leader della Bielorussia, il cui governo sta permettendo alle persone di volare a Minsk dal Medio Oriente, e poi si dice che le stia aiutando a raggiungere il confine dove cercano di passare in Polonia, Lituania e Lettonia. Il 24 settembre, l’aeroporto di Minsk doveva ricevere 12 voli dalla Turchia e uno dalla Siria; i voli dall’Iraq si sono fermati il mese scorso dopo che l’Ue ha fatto pressione su Baghdad. Lukashenko si sta così opponendo alle sanzioni imposte a lui e al suo regime dall’Ue, riporta Politico.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium