Ott 20, 2021 06:19 Europe/Rome
  • Usa e Ucraina: la presenza di Mosca nel Mar Nero un pericolo per la navigazione

WASHINGTO-Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Lloyd Austin, è giunto a Kiev, martedì 19 ottobre, per incontrare il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, e il ministro della Difesa, Andrey Taran.

Il focus dei colloqui è posto sulla cooperazione bilaterale e regionale nel campo della sicurezza. A riportare la notizia, il medesimo martedì, è stata l’agenzia di stampa russa TASS citato da sicurezzainternazionale.luiss.it. Austin, appena giunto nella capitale ucraina, ha subito tenuto un bilaterale con l’omologo Taran. I due funzionari hanno approfondito la questione di incrementare la sicurezza nell’area strategica del Mar Nero, dove si estende anche la sfera d’influenza della Russia a seguito dell’annessione della Crimea, penisola che si affaccia sul suddetto bacino idrico. Durante un briefing tenuto dopo i colloqui, Taran ha affermato che la presenza di Mosca nel Mar Nero rappresenta un “pericolo per la navigazione e per l’attività economica dell’area”, ribadendo che la Federazione ha anche una tendenza ad innescare nuovi conflitti nella regione. Parlando delle analoghe vedute di Kiev e Washington, il ministro ucraino ha dichiarato: “Abbiamo interessi comuni e siamo determinati a continuare consultazioni sulla tematica, nonché a unire le forze con la NATO e con i nostri partner nella regione del Mar Nero per mantenere la stabilità e la sicurezza”.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag