Ott 21, 2021 19:28 Europe/Rome
  • UE lancia vertice su energia, immigrazione e digitale

BRUXELLES (Pars Today Italian) –– Il Consiglio europeo inizia oggi, giovedì 21 ottobre, i suoi lavori a Bruxelles nell’ambito di una riunione di due giorni volta a discutere di una serie di tematiche di interesse comune.

Alle 15:00, ora locale, il vertice si aprirà con una sessione di lavoro sui prezzi dell’energia e sul COVID-19. I leader parleranno dei recenti sviluppi relativi al rispetto dello Stato di Diritto e alla questione della Polonia. Durante la cena, i rappresentanti dei Paesi membri dell’UE terranno una discussione strategica sul commercio e discuteranno della preparazione di vertici europei e internazionali volti a rafforzare le relazioni esterne dell’Unione. Domani, venerdì 22 ottobre, la prima sessione, prevista per le 10:00, affronterà i temi della migrazione e della transizione digitale. In apertura dei lavori, i 27 capi di Stato e di governo dell’UE faranno il punto sulla situazione epidemiologica e vaccinale legata al Covid-19 e si procederà con uno scambio di opinioni sulle conclusioni tratte a seguito delle differenti strategie di vaccinazione. I leader discuteranno poi degli sforzi di coordinamento e preparazione in risposta alla pandemia. Tema da non sottovalutare, come ricordato ieri dal primo ministro, Mario Draghi, nelle sue comunicazioni al Parlamento prima del vertice, la questione della solidarietà internazionale e la necessità di garantire l’accesso ai vaccini per tutti. “La pandemia non è ancora finita e le cifre sono in aumento in diversi Stati membri. La vaccinazione ha portato progressi significativi nella lotta contro il COVID-19, ma resta ancora molto da fare, soprattutto per quanto riguarda l’esitazione e la disinformazione sui vaccini. Ci appelleremo alla solidarietà internazionale, per garantire la rapida consegna dei vaccini ai Paesi più bisognosi. Dobbiamo anche agire per assicurarci di essere meglio preparati di fronte alle pandemie, in futuro”, ha scritto il presidente del Consiglio, Charles Michel, nella lettera di invito ai rappresentanti dei Paesi membri. L’UE ha già consegnato 1 miliardo di dosi di vaccino in tutto il mondo. Legato al tema della pandemia, è quello della ripresa, che interessa i cittadini e le imprese di tutta l’Unione, incluso il discorso sull’aumento dei prezzi dell’energia che pone un ostacolo a questa ripartenza. Per favorire la discussione sul tema, la Commissione europea ha recentemente pubblicato un comunicato su come affrontare l’incremento dei prezzi nel mercato energetico, mettendo a disposizione una serie di suggerimenti sulle misure da affrontare. I leader parleranno poi delle eventuali misure a breve termine, ma anche a medio e lungo termine, per garantire l’accessibilità energetica.

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag