Ott 24, 2021 14:34 Europe/Rome
  • Taiwan, Cina replica alla provocazione Biden

Pechino - Il governo cinese ha affermato di non accettare interferenze straniere o compromessi su ...

questioni riguardanti la sua sovranità e la sua integrità territoriale dopo che il presidente degli Usa, Joe Biden, ha dichiarato che difenderà Taiwan nel caso in cui l’isola dovesse essere attaccata.

Il 22 ottobre, il portavoce del Ministero degli Esteri della Cina, Wang Wenbin, ha affermato che Taiwan è una parte inscindibile del territorio cinese e che le questioni legate all’isola sono affari interni della Cina nei quali non è consentita alcuna interferenza straniera. Wang ha poi aggiunto che, su questioni che coinvolgono gli interessi fondamentali della Cina come la sovranità e l’integrità territoriale, Pechino non ha spazio per il compromesso. 

Il portavoce ha quindi esortato gli Stati Uniti a rispettare rigorosamente il principio “una sola Cina” e le disposizioni dei tre comunicati congiunti sino-americani. Pechino ha invitato la parte statunitense ad essere cauta nelle parole e nei fatti sulla questione di Taiwan e ad astenersi dall’inviare segnali erronei alle forze separatiste che sostengono l’indipendenza di Taiwan, per non danneggiare seriamente le relazioni sino-statunitensi e la pace e la stabilità nello Stretto di Taiwan.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag