Nov 25, 2021 00:55 Europe/Rome
  • Oms avverte, il totale dei morti supererà i 2,2 milioni entro la primavera

GINEVRA - Nuovo allarme dell’Oms Europa che stima il prossimo possibile collasso di ospedali e terapie intensive in moltissimi paesi dell’area.

"Possiamo prevedere che ci sarà una pressione elevata o estrema sui posti letto negli ospedali in 25 Paesi europei e una pressione elevata o estrema sulle unità di terapia intensiva in 49 dei 53 Paesi fra ora e il 1 marzo 2022". Oms prevede che il totale dei morti supererà i 2,2 milioni entro la primavera del prossimo anno, oltre 700 mila in più rispetto agli 1,5 milioni di decessi registrati nel Vecchio continente dall'inizio della pandemia I decessi segnalati sono aumentati fino a quasi 4.200 al giorno, raddoppiando rispetto ai 2.100 decessi al giorno alla fine di settembre e ormai il totale dei decessi ha già superato gli 1,5 milioni per i 53 paesi di questa regione. Tutti noi abbiamo l'opportunità e la responsabilità di aiutare a evitare tragedie inutili e perdite di vite umane e a limitare ulteriori disagi alla società e alle imprese durante questa stagione invernale” ha affermato Hans Henri P. Kluge, direttore regionale dell'OMS per l'Europa .

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium