Nov 30, 2021 08:21 Europe/Rome
  • Bielorussia, Lukashenko denuncia la Lituania: uccidono i migranti al confine

Minsk - Il governo del presidente della Bielorussia, Alexander Lukashenko, ha ...

accusato le autorità della Lituania di scaricare corpi senza vita di migranti al confine fra i due Paesi, accusa respinta dalla Lituania. Il leader bielorusso ha lanciato le accuse nel corso di una riunione con i vertici dell’esercito, riferendo che le guardie di frontiera della BIelorussia hanno trovato i corpi di due migranti che sarebbero stati lasciati al confine nel fine settimana. “Hanno messo un corpo senza vita o, probabilmente, una persona che era ancora viva, in un sacco a pelo e l’hanno lasciata al confine. Che abominio”, ha dichiarato Lukashenko, aggiungendo poi che le guardie di frontiera avrebbero trovato anche altri migranti congelati, vivi a malapena, che si trovavano in una fattoria abbandonata vicino al confine con la Lituania. Vilnius ha respinto le accuse: le guardie di frontiera lituane hanno affermato che la Bielorussia ha ripetutamente provato a mettere in scena casi di percosse o addirittura paralisi di migranti attribuendo la responsabilità di un tale “trattamento disumano” alla Lituania. 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag