Dic 02, 2021 01:21 Europe/Rome
  • Pechino: le dichiarazioni di Londra mirano a provocare opposizione ideologica

PECHINO - Durante la conferenza stampa ordinaria al ministero degli Esteri di questo pomeriggio (primo dicembre), Wang Wenbin ha affermato che le dichiarazioni del personale britannico interessato distorcono deliberatamente i fatti e gettano fango sulla politica della Cina.

Durante la conferenza stampa ordinaria al ministero degli Esteri di oggi, Wang Wenbin ha affermato che le dichiarazioni del personale britannico interessato distorcono deliberatamente i fatti e gettano fango sulla politica della Cina. In sostanza, si tratta di parole intrise di pensiero da guerra fredda e sono destinate a provocare un confronto ideologico. Il portavoce ha aggiunto che lo sviluppo della Cina rappresenta un'opportunità per il mondo e che il paese sostiene attivamente il multilateralismo e un ordine internazionale equo e ragionevole. L'apertura della Cina e la crescita economica hanno introdotto una grande forza capace di trainare la ripresa economica mondiale. La Cina persegue con fermezza una politica nazionale difensiva e sviluppa le capacità militari necessarie al solo scopo di salvaguardare la sicurezza nazionale. Egli ha sottolineato che gli affari di Hong Kong, Xinjiang e Taiwan sono puramente affari interni della Cina, nei confronti dei quali nessun paese può esercitare diritto di intervento.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium